Ma parliamo di tette

Perché il seno femminile piace a tutti

Avete notato che sui social vengono censurati i capezzoli delle donne e non quelli maschili? Sono stati in molti a mettere in discussione questa scelta e dalla protesta è nato un movimento chiamato #FreeTheNipple, che ironizza in maniera provocatoria sulle ipocrisie legate al corpo femminile. 

Il seno è al centro di grandi dibattiti, sostanzialmente tra chi lo considera alla stregua di un organo sessuale e chi sostiene che non sia corretto che la sua carica erotica diventi un limite o motivo di discriminazione per le donne. Chi lo mostra è indecente? Bisognerebbe allattare di nascosto? E perché il topless in spiaggia crea ancora tutto questo scalpore? 

È giusto sessualizzare il seno?

Da grandi poteri derivano grandi responsabilità: vale per Spider-Man, ma anche per le tette. Tecnicamente stiamo parlando di ghiandole mammarie, ma oltre all’anatomia c’è di più. In ogni angolo del mondo, il seno porta con sé significati simbolici ancestrali. In termini evolutivi, essendo la prima fonte di nutrimento della prole, è un elemento tanto rassicurante quanto istintivamente invitante

La conseguenza è che sono in molti a restare senza fiato quando vedono un paio di tette, in pieno stile apparizione mariana. E non vale solo per gli uomini, ovviamente: anche nelle donne, omosessuali e non, provocano spesso eccitazione.

Per capire le ragioni di questo fenomeno, bisogna considerare anche i fattori culturali. Nella cultura occidentale il corpo femminile è ipersessualizzato, a differenza di altre culture, nelle quali mostrare il seno in pubblico è del tutto normale e non genera alcuno scandalo. La condanna per “exhibition sexuelle” della militante del gruppo Femen che in Francia ha manifestato a seno nudo la dice lunga.


Lingerie e sex toys

Tondi, asimmetrici, a campana...a quanto pare esistono almeno nove tipi diversi di seno. Di qualsiasi forma siano, alla lingerie il compito di adornarli e renderli ancora più seducenti.

Al di là di feticismi vari e di chi ama il breast smothering, cioè la pratica dello schiacciamento con il seno (un po’ tipo wrestilng per maggiorate), esistono sex toys pensati apposta per giocarci (anche in maniera strong, per i fan del BDSM).

Se consideriamo che alcune donne riescono a raggiungere l’orgasmo con la sola stimolazione dei capezzoli, possiamo confermarlo: le tette hanno poteri magici tutti da scoprire. 

Commenti (0)

Prodotto aggiunto alla wishlist